Vallelunga chiede il rinvio delle elezioni regionali 2015. 

Come ormai spesso accade noi come altri, siamo vittime di ingiustizia, gli Enti preposti in questo caso le Amministrazioni Regionali ritardano nei loro adempimenti obbligando tutti i Partiti neo nati e le Liste realmente civiche a fare una “corsa contro il tempo”. Le Istituzioni Regionali o per meglio dire i Presidenti uscenti delle Regioni al voto, hanno indetto la data di inizio degli adempimenti per la presentazione delle Liste elettorali appena 20/30 giorni prima della data ultima fissata per la presentazione delle Liste elettorali, ad esempio la Campania le ha indette il 09 aprile con presentazione delle Liste entro il 01 Maggio 2015 alle ore 12,00, termine ultimo per presentare le Liste alla competizione elettorale, 22 giorni di tempo per raccogliere circa 12000 firme di sottoscrittori mentre sulla gazzetta ufficiale in palese contrasto si evidenziano 60 giorni di tempo per effettuare gli adempimenti mentre la legge nazionale con maggior cognizione di causa concede giustamente 180 giorni. Tale sistema non solo ci penalizza in maniera incostituzionale, ma promuove a nostro parere la pessima pratica delle famose firme false cioè quelle raccolte senza la presenza di un funzionario abilitato all’atto delle sottoscrizioni se non addirittura dati e firme presenti in data base stampati e successivamente illegalmente autenticati. Un sistema che danneggia la Democrazia, un sistema che nuoce ai cittadini che hanno il diritto Costituzionale di unirsi per presentarsi alle competizioni elettorali. Inoltre tale atteggiamento lascia spazio a molti dubbi, dubbi attinenti alla buona fede di chi ha promulgato la norma lasciando appena 22 giorni di tempo per gli adempimenti. Noi del Partito Rinnovamento per l’Italia non ci stiamo a subire in silenzio la grande ingiustizia che ci discrimina fortemente, e per tali motivazioni abbiamo deciso di scrivere in data odierna al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella chiedendo il suo intervento quale Garante della Costituzione ed al Ministro Angelino Alfano chiedendo che la data per le elezioni Regionali sia posticipata almeno ad ottobre (sempre nei 180 giorni) affinché anche noi si possa esercitare i nostri sacrosanti diritti Costituzionali di competere con le nostre Liste elettori.
ecco il testo della missiva trasmessa:
—– Messaggio Originale —–
Da: esecutivonazionale@pec.centrodestraitalia.eu
A: protocollo.prefve@pec.interno.it, protocollo.prefna@pec.interno.it,
protocollo.centrale@pec.quirinale.it, caposegreteria.ministro@interno.it
Inviato: Tue, 14 Apr 2015 18:51:01 +0200
Oggetto: Richiesta di rinvio della data fissata delle Elezioni Regionali
Ill.me Istituzioni,la Regione Campania così come il Veneto hanno Emanato il decreto di convocazione dei comizi da parte del Presidente delle rispettive Giunte e sue pubblicazioni nelle Gazzette Ufficiali con molto ritardo rispetto agli annunciati, dai decreti Regionali, 60 giorni antecedenti la data fissata per le elezioni Regionali.
Tali comunicazioni sono apparse sul sito della Regione Campania il 9 Aprile 2015 mentre su quello della Regione Veneto il 02 Aprile 2015 circa.
La data ultima di Presentazione delle Liste elettorali è stata fissata per il 30 Aprile/01 Maggio 2015 è pertanto non in linea con i 60 giorni di tempo citati dai rispettivi decreti Regionali di Campania e Veneto
così come presumibilmente di altre Regioni. In sintesi chi ha fissato le predette date lo ha fatto a mio avviso, in
maniera faziosa allo scopo, di non consentirci di raccogliere le firme dei sottoscrittori necessarie alla presentazione delle nostre Liste elettorali nei tempi utili, cioè appena 20/30 giorni di tempo sono
quelli concessi e non i 60 giorni come su descritto (ricordo che una legge meglio pensata concedeva 180 giorni di tempo per gli adempimenti).
Per le motivazioni su espresse ci appelliamo alla Carta Costituzionale della Repubblica Italiana, oltre che al buon senso, nel Chiedere a Lei Presidente della Repubblica di adempiere ai suoi doveri di Garante, ed a
Lei Ministro degli Interni di posticipare la data prevista per le Elezioni Regionali dal 31 maggio 2015 ad almeno il 30 ottobre 2015 o data ritenuta idonea nei tempi, concedendo così a tutti coloro che lo
desiderano di raccogliere le firme dei sottoscrittori nei termini previsti dalla legge ed in maniera da concedere anche a noi il sacrosanto diritto Costituzionale di poter presentare le nostre Liste alle competizioni elettorali Regionali 2015.
Tali sottoscrizioni rammento devono essere svolte alla presenza di pubblico ufficiale autorizzato e non diversamente, come svariate volte accaduto in passato per soggetti poi stati attenzionati dalle
Magistrature, siamo comunque certi che chi vigila nel merito saprà farlo con capacità è professionalità e pertanto gode della nostra personale fiducia. In attesa di una Vostra risposta Ill.me Istituzioni Vogliate
gradire i nostri cordiali saluti.
Partito Politico
Rinnovamento per l’Italia
Promotore del Raggruppamento politico
Centrodestra per l’Italia
La Presidente
Graziella Vallelunga
Il Segretario Politico Nazionale
Francesco Maurizio Mulino

wwww.rinnovamentoperlitalia.eu

www.centrodestraperlitalia.it

www.centrodestraunito.it

Come sarebbe per un appassionato di camion non venire a sapere, o conoscere in ritardo, le novità riguardanti il proprio campo di interesse? Non sarebbe perdonabile, nè degno di chi il mondo dei trasporti su veicoli pesanti lo ha nel sangue! E’ per questa ragione che la novità on-line del 2015 per tutti i trasportatori su gomma e amanti di truck è il sito internet a loro dedicato: gigantidellastrada.it.

I più grandi veicoli che circolano su asfalto si rinnovano e perfezionano in continuazione; i colossi che creano questi mezzi mandano su strada modelli con diverse caratteristiche, quasi per dare il via ad una sfida fra giganti innovativi, dai dettagli che fanno innamorare i veri appassionati, e soprattutto sempre più attenti all’ecosostenibilità e al miglioramento delle condizioni di trasporto merci. Conoscere tutti i nuovi modelli di autocarri, e le loro caratteristiche, è il sogno di chiunque faccia parte di quella categoria di viaggiatori,  e il sito Giganti della strada offre la possibilità di realizzarlo. Il sito dedicato ai camionisti, infatti, si divide in sezioni, e selezionando quella denominata “prove su strada” si accede ad una serie di articoli dettagliati, ma affatto noiosi da leggere, che parlano delle innovazioni in campo di truck.

“Giganti della strada”, però, non contiene informazioni solo sulle novità riguardanti i nuovi modelli di camion che usciranno sulle strade: sul sito, infatti, troverete tutte le notizie necessarie per restare aggiornati durante i vostri viaggi su autocarri. Tra i temi trattati dal sito troverete gli eventi dedicati ai guidatori di camion, e anche le novità legislative che riguardano questa categoria di lavoratori.

Entrare in “gigantidellastrada.it”, per tutti camionisti, significa immergersi in un mondo virtuale che tratta di tutto ciò che si riferisce a voi e al vostro interesse, ma soprattutto vuol dire restare sempre aggiornati epreparati su quello che dovete conoscere per fare davvero un buon viaggio ed essere orgogliosi della vostra grande (in tutti i sensi) passione.

L’herpes, in particolar modo quello genitale, ha conseguenze che vanno oltre il semplice disturbo fisico, i suoi effetti, infatti, si sentono anche nella sfera sessuale, sociale e psicologica.
Come altre MST (malattie a trasmissione sessuale) anche l’herpes genera un sentimento di vergogna e questo porta le persone che ne sono colpite ad isolarsi, mentre invece il confronto con il medico o il farmacista è sicuramente la via più breve per la guarigione.

L’herpes genitale ha un impatto importante sulla vita sessuale, in quanto, si teme di contagiare il proprio partner e si ha paura del dolore intenso che si prova durante gli episodi di herpes; in questo caso si può provare il gel lenitivo Clareva, che si è dimostrato particolarmente efficace nel contrastare i sintomi più dolorosi e fastidiosi dell’herpes.
L’herpes non si manifesta sempre in modo palese e, infatti, una persona può trasmettere il virus senza sapere di esserne portatore, soprattutto quando si tratta della prima-infezione che può passare inosservata, senza essere associata a nessun sintomo; inoltre la prima crisi di herpes genitale può scatenarsi anche anni dopo avere contratto il virus.
Il virus, tuttavia, è molto fragile e vive poco tempo all’aria aperta, per cui non può essere contratto né in piscina né in bagno. 

In ogni caso, dal momento in cui viene fatta la diagnosi, durante gli episodi di herpes bisogna evitare i rapporti sessuali. Il preservativo, infatti, non è sufficiente a impedire la trasmissione del virus, perché copre solamente le lesioni situate sul pene o in vagina, ma se il virus è presente anche attorno a questa zona protetta, è sempre possibile essere contagiati.
E’ buona norma comunque usare sempre il preservativo anche in assenza del virus, se si è consapevoli di esserne portatori.
 

Le ultime novità sugli “inciuci” del cosiddetto centrosinistra PD e centrodestra ex PDL che oramai politicamente ben poco rappresentano sia ideologicamente che moralmente parlando, entrambi se non per il numero di elettori fuorviati dalle loro apparizioni sui media e dal potere che possiedono e che non mancano di evidenziare…… . In Campania Caldoro ripropone il bis di ben 5 anni di Governo regionale che hanno reso irriconoscibile sia Napoli che la regione intera, pertanto un bis del nulla di fatto nella concretezza, in questi anni di Governo Caldoro sarebbe da evitare, le uniche positività se così si possono chiamare sono state quelle che non hanno procurato danni alla Regione cioè zero, niente di positivo tra lui e De Magistris, il detto vedi Napoli e poi muori sembra purtroppo sempre più attuale…… . De Luca invece non vuol vincere, si propone a poca distanza dalla presentazione delle Liste elettorali con qualche battutina ma nulla che evidenzi ne la voglia ne la forza di un competitor che realmente ambisce alla poltrona Presidenziale della Campania, facile pensare che i precedenti colloqui tra i due abbiano prodotto un accordo di non belligeranza, infatti si leggono sul web dichiarazioni di Caldoro che rassicurano De Luca che i suoi problemi giudiziari non saranno usati in Campagna elettorale mentre De Luca procede con la raccolta firme con fatica, addirittura paventa un’alleanza con un Centrodestra per De Luca, cosa vorrà mai rappresentare un Centrodestra per De Luca, esponente PD di radice ben nota? Queste elezioni 2015 Campane hanno già il sapore di un piatto pre-confezionato ad hoc per i cittadini elettori che vengono spinti a credere all’incredibile, cioè al fatto che ancora esistano un centrodestra e un centrosinistra che si sfidano per promuovere le rispettive ideologie…. . Doveroso aprire gli occhi e rendersi conto che il PD ha distrutto l’ex PDL colpendolo al cuore in maniera cosi forte da perdere il proprio senso ideologico e politico, un tempo i grandi elettori di sinistra si univano contro temi quali il fascismo contro una politica opposta a quella di sinistra, oggi non c’è più il fascismo contro cui lottare non c’è più un Berlusconi da combattere non c’è più un PDL contro cui unirsi è quindi non c’è più neanche una sinistra idealista, una sinistra degna di questo nome, sono numericamente inferiori alle grandi formazioni politiche di coloro che ancora possono dire di portare avanti sani valori politici, gruppi, Partiti e Movimenti che in competizione elettorale raccolgono voti marginali rispetto ai numeri necessari per poter vincere e Governare in autonomia. I grandi voti sono oggi di dominio del PD che ricordo oggi essere al Governo del Paese con Alfano, che è stato capace con Renzi di fare ed ancor peggio dopo tradire il famoso Patto del Nazareno o come lo definisco io “Inciucio” del Nazareno. Un PD che Governa quasi tutte le Regioni, Province e Comuni Italiani e che con tutta la territorialità Governata, l’unica cosa che è stato in grado di fare e di recuperare denaro imponendo tasse e pagamenti alle già martoriate fasce deboli e riempire il Paese di Clandestini ed immigrati etc… etc…. Mentre l’Ex PDL o per meglio dire i suoi Senatori e Deputati o ciò che politicamente resta di loro si lecca ancore le ferite inferte dal PD, quelli più scaltri per sopravvivere fanno accordi con il PD proponendo liste trasversali o altro de generis…….. . Tranquillo Popolo Campano Caldoro vincerà in ogni caso la competizione elettorale grazie anche al supporto di De Luca che poco farà per aggiudicarsi la Vittoria quindi votare l’uno o l’altro poco cambia in questo contesto. Cosa resta ai cittadini? Dare una sonora lezione ad ambedue andando a votare e scrivendo sulla scheda elettorale “Campania libera”, perché la libertà di scegliere chi o cosa votare ad oggi non ve l’hanno ancora tolta, la Democrazia si, privandovi di eleggere Province e Senato, modificando la Costituzione senza chiedere il parere al Popolo che un tempo fu “Sovrano”, ma il voto ancora non sono riusciti a togliervelo, pertanto esercitatelo secondo coscienza, la coscienza di quegli uomini pensanti, quelle menti che non vogliono l’oppressione e che non accettano di essere privati della loro dignità e che pretendono serietà dalla strapagata politica, che pretendono la vera Libertà di espressione di voto e di scegliere tra diverse e leali (verso i cittadini) rappresentanze politiche affinché, chi Governi rispetti le ormai innumerevoli volte disattese promesse elettorali. Noi del Partito Rinnovamento per l’Italia siamo nati da poco e con lealtà ci stiamo proponendo agli elettori, ci abbiamo provato in Sicilia a Termini Imerese contro una Lista cosiddetta trasversale PD ed ex PDL NCD compreso ( la chiamiamo la lista dell’asso piglia tutto) hanno vinto, erano tutti amichevolmente insieme centrodestra e centro sinistra, purtroppo non siamo riusciti a vincere ed il Comune continua nella sua inconcludenza così come già accaduto negli anni precedenti. In Campania abbiamo provato ad essere presenti con una nostra lista elettorale, se necessario avremmo anche candidato alla Presidenza della Regione la nostra Presidente Paola Graziella Vallelunga o il Segretario nazionale Francesco Maurizio Mulino al fine di rendere liberi dalla schiavitù del bisogno in cui la cattiva politica tiene i cittadini dell’intera Regione, ma purtroppo non c’è la facciamo con la raccolta firme. Quindi cari amici, la nostra indicazione alle prossime elezioni Campane è di andare a votare scrivendo in grande ed in maniera leggibile sulla scheda elettorale CAMPANIA LIBERA!
Rinnovamento per l’Italia
Ufficio Stampa
ufficiostampa@rinnovamentoperlitalia.tv
www.rinnovamentoperlitalia.it
www.rinnovamentoperlitalia.eu

Ci sono tantissimi motivi diversi per cui, ad un certo punto, sorga la necessità di procurarsi etichette adesive trasparenti, magari online: chi è titolare di un negozio, ad esempio, le può utilizzare per decorare le vetrine con il proprio marchio, i servizi offerti, eventuali sconti e promozioni, oppure addirittura il listino prezzi, insomma, le possibilità sono numerose, e si sa che non c’è mai un limite per dare sfogo alla propria creatività, soprattutto se questa può aiutare ad attirare nuovi clienti. Scegliere delle etichette adesive trasparenti da applicare sulla vetrina del negozio è un modo intelligente ed economico per comunicare in modo indiretto sia con la propria clientela, sia soprattutto con quella "potenziale"; infatti, bisogna sempre considerare che ci sono ampi margini di possibilità che utilizzando etichette adesive trasparenti sulla vetrina della propria attività le persone che le vedono, anche solo distrattamente, si interessino e si fermino a leggere più attentamente, oppure entrino dentro il negozio per dare una sbirciata ed informarsi meglio.

Da queste osservazioni si evince facilmente come l’utilizzo creativo e mirato di etichette adesive trasparenti possa costituire una piccola ma efficace mossa di marketing per farsi conoscere da tutte quelle persone estranee al proprio business, ma che potrebbero comunque tramutarsi in potenziali clienti. Anche il negozio in grado di proporre i prodotti più buoni del mondo deve sempre tenere conto del fatto che le persone devono sentirsi invogliate dall’effettuare l’acquisto, questo perché in un mondo così ricco di scelta e di possibilità – soprattutto sotto il profilo consumistico – bisogna essere molto bravi nel convincere la potenziale clientela che il proprio prodotto è migliore di un altro. Ci sono tanti modi diversi per fare questo, ma quello più efficace consiste sicuramente nel portare prima l’attenzione su di sé, e poi convincere definitivamente il cliente della bontà del prodotto in questione. Come si può fare questo? Non c’è dubbio: puntando sull’estetica. Anche se fin da bambini ci hanno sempre insegnato che "l’abito non fa il monaco", ai nostri tempi questa affermazione, pur essendo valida se rivolta verso esseri in carne ed ossa, può avere qualche riserva se riferita a prodotti o cose.

Attraverso una semplice etichetta adesiva, che sia personalizzabile, colorata, in bianco e nero, per esterni, eccetera, si possono comunicare una marea di informazioni in modo diretto e senza troppi giri di parole. Puntando sulla giusta grafica, inoltre, l’effetto globale sarà ancora più interessante e sarà di grande aiuto nel momento stesso in cui l’intento principale sarà quello di attirare la potenziale clientela. Chi è titolare di un’attività preferirà senz’altro la possibilità di acquistare etichette adesive trasparenti e personalizzabili all’alternativa meno comoda e più onerosa, ovvero di dipingere i vetri del proprio negozio: opzione non esattamente comoda, dato che richiede un sacco di tempo per essere realizzata, a seconda di quello che si intende disegnare o scrivere, per non parlare poi del momento in cui bisogna rimuovere la vernice o l’inchiostro e riempire lo spazio vuoto con qualcos’altro. Con le etichette adesive trasparenti, invece, si può procedere tutte le volte che si desidera: il grande vantaggio offerto da questa tipologia di prodotto è che garantiscono una grande resistenza, durano a lungo, si prestano bene sia per l’utilizzo interno che esterno e vantano un elevato livello di resistenza all’acqua. Questo significa che l’etichetta adesiva trasparente può essere applicata sia fuori dall’attività commerciale, sia dentro.

Ovviamente le etichette adesive trasparenti si prestano ad una grande quantità di utilizzi, non solo a scopo commerciale: per hobby, attività scolastiche, lavoro d’ufficio, etc. Il modo migliore e più veloce per procurarsi delle etichette adesive trasparenti belle ed originali dal punto di vista estetico è, ancora una volta, il web: ci sono infatti moltissimi e-commerce dedicati esclusivamente alla creazione di etichette adesive di tutti i tipi, le forme, i colori e i modelli, etichette personalizzate, nonché alla stampa di etichette adesive pronte per essere utilizzate. Si effettua l’ordine e in pochi giorni le etichette adesive trasparenti richieste saranno recapitate direttamente a casa o sul posto di lavoro, a seconda delle preferenze.

Per maggiori informazioni sulle etichette adesive trasparenti in PVC online personalizzate consulta il sito www.etichetteadesiveveloci.it

Pensiamo sempre, nel corso della nostra quotidianità, di poter fare a meno di tutti gli oggetti che popolano in modo quasi soffocante la nostra casa, il posto dove lavoriamo o dove svolgiamo le nostre attività principali, ma la verità è che finiamo sempre col circondarci di un numero sempre più elevato di cose, di qualunque tipo e fattura, perché pensiamo di non poterne fare a meno e che ognuno di essi concorra, nel suo piccolo, a fornirci un valido aiuto per le faccende di tutti i giorni. Uno di questi oggetti è il post-it, una piccola etichetta adesiva rimovibile da appiccicare sul frigorifero, sullo specchio di camera o su qualsiasi altra superficie possibile per ricordarci tutto quello che temiamo di poter scordare, ma anche per lasciare un saluto affettuoso al proprio partner prima di uscire di casa, oppure per imprimervi sopra informazioni importanti da avere sempre a portata di mano. Con l’avanzare della tecnologia, in particolare degli smartphone, qualcuno ha iniziato a pensare che dovessimo prepararci a dare l’addio definitivo al mitico bigliettino, che nell’immaginario collettivo è principalmente di colore giallo, perché le persone nel 2015 scaricano le app e possono segnarsi tutto quello di cui hanno bisogno sull’agenda o il calendario digitale, se non registrarlo direttamente negli appunti attraverso i comandi vocali. E invece no, il post-it continua a resistere, le persone lo amano per la sua versatilità, i creativi lo utilizzano per organizzare le idee, insomma, il fogliettino giallo non ha alcuna intenzione di andare in pensione.

Nonostante questo, c’è chi non ama particolarmente né i post-it, né le soluzioni digitali per la memorizzazione delle più disparate informazioni offerte dai moderni dispositivi tecnologici, e quindi sceglie di affidarsi a soluzioni alternative non per questo meno efficaci e utili: un esempio lampante è dato dalle etichette adesive rimovibili. Un’idea geniale che, seppur per nulla "digitale" secondo il linguaggio del mondo moderno che vorrebbe funzionare solo ed esclusivamente attraverso i display di computer, tablet e cellulari, riesce a mantenere comunque intatto tutto il suo fascino e, soprattutto, la sua utilità. Infatti, ogni tanto è necessario ragionare in termini pratici, e non solamente tecnologici, e capire che ci sono ancora tantissime situazioni nella vita quotidiana che possono richiedere l’aiuto e il supporto di un oggetto semplice come un’etichetta adesiva rimovibile.

Pensiamo ad esempio al danno che potremmo fare, soprattutto in termini di tempo, se per caso applicassimo un’etichetta adesiva sbagliata ad una bottiglia di vino, di olio, o di alimenti generici auto-prodotti, non tanto in ambito privato-casalingo quanto in ambito commerciale: certo, lo sbaglio può essere corretto rimuovendo l’etichetta, pulendo la zona interessata per poi applicarne un’altra, però in questo caso la perdita di tempo è… irrecuperabile. E’ in frangenti come questo che entra in scena l’etichetta adesiva rimovibile: la stessa efficacia di una tradizionale etichetta adesiva con però il vantaggio di poter essere rimossa facilmente e senza lasciare segni. Così, in caso di errori manuali, basta togliere l’etichetta e riapplicarla in modo più preciso sull’oggetto interessato, soprattutto se si tratta di qualcosa destinato alla vendita.

Le etichette adesive rimovibili si prestano benissimo per tutte quelle persone che tendono a stancarsi facilmente di tutto quello che hanno sempre a portata di sguardo: così, ad esempio, un’etichetta adesiva rimovibile che non vogliamo più vedere attaccata parete della camera da letto può essere spostata in un altro ambiente della casa, oppure sull’agenda personale, sullo smartphone, sul finestrino della macchina… Insomma, praticamente ovunque. E’ possibile accedere ad una vasta gamma di etichette adesive rimovibili online su Internet e sui siti di e-commerce dedicati: qui si trovano etichette di tutti i tipi e i colori, da destinare a qualunque utilizzo, basta scegliere i prodotti che si preferiscono, o eventualmente richiedere un articolo personalizzato secondo le proprie preferenze ed esigenze, ed effettuare l’ordine: il pacchetto con le etichette richieste sarà recapitato direttamente a casa nel giro di pochi giorni.

Per informazioni e ordini visita il sito www.etichetteadesiveveloci.it

 

Gli italiani utilizzano poco il web e ancora meno lo fanno quando si tratta di acquisti. Un’affermazione forse vera fino a qualche hanno fa ma che viene smentita quasi quotidianamente dai dati che riguardano le nostre abitudini di acquisto.  Continue reading

Chi decide di affidarsi a Traduzione.it per effettuare le traduzioni necessarie per il Canada si rivelerà una scelta azzeccata, poiché svolgiamo tutte le pratiche amministrative necessarie, dandovi la possibilità di evitare lunghissime  file presso le istituzioni di riferimento. Grazie all’esperienza acquisita nel comparto, siamo in grado di assicurarare la totale qualità del servizio, oltre che la celerità nello svolgimento delle pratiche. Il beneficio è anche economico, visto che concediamo i prezzi molto vantaggiosi; in più, potrete ottenere un ulteriore sconto se, in fase di richiesta del preventivo (gratuito e non impegnativo), indicherete che i documenti da voi si riferiscono al Canada

Le traduzioni da noi fornite hanno pieno valore legale, conferito dal Consolato Canadese a Udine. I documenti destinati al Canada, dunque, non necessitano di alcuna Legalizzazione in Procura. Basta una traduzione giurata, quindi, per dare valore legale al documento da voi richiesto.

Una cosa fondamentale da sapere è che non serve affidarsi a uno specifico tribunale: una traduzione giurata acquista valore legale automaticamente, in qualsiasi tribunale italiano essa venga svolta.

Traduzione.it, la cui sede è a Udine, si rivolge al tribunale della città per ogni tipo di traduzione asseverata, poiché i costi necessari per portare a termine le pratiche sono inferiori a quelli di altre città.

Sebbene operiamo a Udine, i nostri servizi raggiungono tutta Italia. Non è importante la provenienza geografica dei nostri clienti: ci occupiamo di tutti aspetti delle vostre pratiche, e una volta concluso, spediamo il fascicolo completo in ogni parte del Paese. Rivolgetevi a Traduzione.it per tradurre i vostri documenti legali per il Canada: assicuriamo un servizio veloce, accurato e, non meno importante, conveniente. Richiedete un preventivo gratuito per farvi un’idea di cosa vi offriamo e non dimenticate, in questa fase, di comunicare al nostro staff che la traduzione da voi richiesta riguarda documenti per il Canada: in questo modo, avrete la possibilità di uno sconto ulteriore.

 

 

La Office Automation o produttività personale, è un insieme di strumenti e applicativi pensati per migliorare le attività di un utente informatico, sia in situazioni di lavoro personale, sia in azienda. La gestione e la generazione vengono fortemente facilitati grazie all’uso di software specifici, qui ne vengono presentati quattro che tendono a semplificare il lavoro in azienda.

Il primo è PDF Creator – PDF Force, un software facile e leggero, che consentirà di generare nuovi contenuti partendo da diverse tipologie di file, rendendo semplice il passaggio in formato PDF. Continue reading

Chi vuole apprezzare l’operato del fotografo di matrimoni Glauco Comoretto non può perdere l’opportunità di osservare le ultime gallery che ha pubblicato, relative ai ricevimenti più recenti che ha immortalato: molto interessanti sono anche i primi scatti che riguardano engagement, proposal e trash the dress, vale a dire i nuovi servizi che sono stati attivati da poco. Come sempre, quindi, Comoretto è fonte di novità intriganti, come dimostrano i nuovi album di nozze realizzati con inchiostri solubili in acqua e stampati su fibra di cotone: una scelta all’insegna del rispetto dell’ambiente. Continue reading