M5S

Comunicato in risposta al post Facebook delle Senatrici M5Stella Loredana Russo ed Antonella Campagna.
Buongiorno illustri Senatrici della Repubblica italiana, sono Mulino segretario nazionale del Partito Rinnovamento per l’Italia e del neonato Movimento “Patria Italia” il Movimento dei Patrioti italiani.
Rispondo al Vs. post facebook con il quale entrambe vi interfacciate con la Presidente Vallelunga a proposito di un commento posto dalla Ns. Presidente a chiarimento di quanto scritto in precedenza su pagina Fb dalla Senatrice Campagna, che postava che nel 2019 aveva presentato un disegno di legge in favore di disturbi specifici di apprendimento denominati DSA.
Confermiamo che come ha sottolineato dalla Ns. Presidente Vallelunga la legge di riferimento esiste già ed è la legge 8 ottobre 2010 n. 170 a firma Berlusconi, Napolitano.
“Vedete, il M5S era nato quale Movimento che univa i cittadini contro le caste la prima casta in assoluto era identificata da Voi del vertice politico 5 stelle nel PD al Governo, i cittadini vi hanno dato fiducia e Voi quella fiducia l’avete già tradita alleandovi proprio con il PD con il quale oggi Governate il Paese. Come se ciò non bastasse assisto alle Vs. non risposte nel merito dell’argomento, ma al Vs. tentativo di sviare l’attenzione sull’inutile pratica offensiva e fantasiosa propria di chi non vuole dare risposte e preferisce seguire le vie del nulla, stante nelle mancate risposte alle domande che vi sono state rivolte, potrebbe essere perché non avete contenuti utili nel merito da mostrare? E che il Post iniziale era solo un modo come un altro per fare immagine?   Vedete la Presidente Vallelunga sempre cittadina italiana vi ha rivolto domande specifiche alle quali volutamente non entrate nel merito reagendo non con la caratura politica di Senatrici della Repubblica ma con lo stesso fare di quella casta che Voi, volevate combattere aprendo il Parlamento come una “scatoletta”, questo a mio avviso è un forte segnale che ormai il vertice dei 5 Stelle si è accasato in quel Palazzo romano, dimenticando completamente che in quel Palazzo romano ci sono arrivati perché i cittadini delle case e casette non del Palazzo romano ,  Vi hanno dato fiducia votandovi. Egregie Senatrici ai cittadini si risponde; ai Portatori di interessi diffusi come lo è la Presidente Vallelunga si risponde per obbligo di legge (visto che avete un incarico elettivo parlamentare) e per obbligo morale e se Voi non comprendete questo fondamento non solo avrete tradito i Vs. elettori ma il fondamento, il Pilastro sul quale si regge una Repubblica democratica, avviando, aprendo pericolosamente la strada alla dittatura di regime, via che nessuno in Italia vuole perseguire”.
Partito Rinnovamento per l’Italia
Patria Italia
Il segretario nazionale e Patriota
Mulino Francesco Maurizio 

www.rinnovamentoxlitalia.it

www.patriaitalia.it